Pagina 1 di 1

Human Value - Bologna

Inviato: 10/08/2018, 16:15
da giacomo lepore
Ciao a tutti, volevo raccontarvi della mia esperienza con Human Value di Bologna. Mi hanno contattato per un lavoro in Emilia Romagna, selezione che si è conclusa positivamente. Era un profilo di responsabile tecnico in ambito macchinari.
La persona con cui ho parlato mi ha fatto un primo colloquio via Skype, poi per un secondo mi ha chiesto di recarmi in sede. Mi è sembrato estremamente preparato sia sulla tipologia di azienda loro cliente, sia sul tipo di figura che ricercavano.
Le domande sono state molto centrate sia sulle competenze tecniche richieste, sia sulle capacità interpersonali. L'impressione è che cercava di capire bene quanto il candidato centrava le esigenze dell'azienda prima di riportarmi in short list.

Esperienza molto positiva.

Re: Human Value - Bologna

Inviato: 10/08/2018, 16:31
da AmicoCad
Ciao Giacomo, grazie per aver condiviso per primo la tua esperienza. Potresti dire più in dettaglio com'è andata la prima fase della selezione, quella via Skype?
Puoi darci qualche suggerimento?
Su cosa era concentrato il tuo selettore?
Cosa pensi possa averlo convinto?

Re: Human Value - Bologna

Inviato: 11/08/2018, 10:54
da giacomo lepore
Innanzitutto devo dire che mi hanno trovato loro su LinkedIN. E' importante, perché magari le candidature spontanee seguono passi diversi. Per inciso, LinkedIN sembra funzionare molto bene.

Su Skype ho raccontato le mie esperienze lavorative passate, quella corrente, che aspirazioni ho nella vita e per quali motivi avrei potuto pensare di cambiare lavoro.
Stranamente, ed è la prima volta che mi capita, in nessuna fase mi è stato chiesto nulla riguardo la capacità di parlare inglese.
La cosa su cui più ci si concentrava era se le mie aspettative lavorative (non parlo di soldi, ma solo di passione per determinati argomenti) erano centrate sulla posizione lavorativa aperta.

Credo che sia stato decisivo il fatto che in una esperienza passata avevo fatto un lavoro molto simile, seppur in un settore diverso, ovvero introdurre una nuova tecnologia in una azienda consolidata e strutturata.

Re: Human Value - Bologna

Inviato: 28/08/2018, 19:21
da PLA
Ciao a tutti,

avendo avuto modo di fare diversi colloqui negli ultimi mesi, aggiungo il mio feedback sulla Human Value di Bologna.

Contattato sempre via Linkedin, sono seguite una serie di interviste conoscitive telefoniche.
Se da un lato il recruiter si è dimostrato attento al mio profilo, allo stesso tempo non ha saputo spiegare bene cosa cercava l'Azienda.
Io non mi fermo mai alla job description ma cerco sempre di investigare e fare domande su quello che sarà il "contorno" una volta entrato in Azienda (per esempio il motivo per il quale si è aperta la posizione, come è strutturato quell'ufficio, come si è evoluta l'Azienda negli ultimi anni).
E su questo punto, durante il colloquio in Azienda, ho notato notevoli discrepanze tra quanto introdotto dal recruiter e quanto descritto dall'Azienda in questione.
Inoltre, una volta fatto il colloquio in Azienda, sono scomparsi senza alcun feedback.

Ovviamente io non ho nemmeno provato a chiedere perché furono loro a contattarmi per primi.
Secondo il mio modo di vedere le cose, quando sono gli altri che mi contattano, quindi non stiamo parlando di una candidatura spontanea, mi aspetto come minimo un breve feedback sulla selezione a prescindere dall'esito.

Esperienza che personalmente non ritengo positiva.

Re: Human Value - Bologna

Inviato: 29/08/2018, 15:29
da giacomo lepore
Ciao PLA, molto strano, evidentemente non è tanto la società di recruiting a fare la differenza, ma il singolo recruiter. Anche se in linea di massima un'azienda seria dovrebbe avere tutti i dipendenti più o meno allineati.

A questo punto bisognerebbe fare i nomi delle singole persone, ma non so se si può fare.
PLA ha scritto:
28/08/2018, 19:21
Se da un lato il recruiter si è dimostrato attento al mio profilo, allo stesso tempo non ha saputo spiegare bene cosa cercava l'Azienda.
Io non mi fermo mai alla job description ma cerco sempre di investigare e fare domande su quello che sarà il "contorno" una volta entrato in Azienda (per esempio il motivo per il quale si è aperta la posizione, come è strutturato quell'ufficio, come si è evoluta l'Azienda negli ultimi anni).
E su questo punto, durante il colloquio in Azienda, ho notato notevoli discrepanze tra quanto introdotto dal recruiter e quanto descritto dall'Azienda in questione.
Inoltre, una volta fatto il colloquio in Azienda, sono scomparsi senza alcun feedback.
Anche qui la mia esperienza è stata molto diversa. Il recruiter (che credo fosse il titolare o qualcosa del genere) parlava come se fosse parte dell'azienda tanto che conosceva bene sia la posizione, sia l'organigramma, sia le singole persone.
Inoltre nei tre colloqui fatti mi ha chiamato cinque o sei volte per sapere come era andata e per confermarmi l'appuntamento successivo. Alla fine, probabilmente informato dall'azienda del positivo esito della selezione, mi ha richiamato solo per farmi congratulazione ed in bocca al lupo.

Boh..

Re: Human Value - Bologna

Inviato: 29/08/2018, 15:32
da Fulvio Romano
giacomo lepore ha scritto:
29/08/2018, 15:29
A questo punto bisognerebbe fare i nomi delle singole persone, ma non so se si può fare.
mmhh...terreno insidioso...
Direi di no, a meno di non avere l'autorizzazione esplicita del diretto interessato..